Come scegliere l’arredamento bagno perfetto per la tua casa 

I mobili da bagno non sono solo elementi in cui riporre cosmetici e prodotti. Specialmente negli ultimi anni sono diventati veri e propri protagonisti del bagno; aggiungendo carattere agli interni, evidenziando il design o addirittura ingrandendo un bagno piccolo. 

Sia che tu voglia arredare il bagno come una spa o realizzare un bagno moderno ed elegante, una serie di fattori e considerazioni ti consentiranno di ottenere l’arredamento bagno perfetto per la tua casa. In particolare: 

  • La funzionalità dell’arredo bagno
  • La qualità dei mobili da bagno
  • Lo stile ideale per un bagno perfetto

Scopriamo in dettaglio questi elementi per poter finalmente scegliere l’arredamento bagno perfetto per la tua casa.

La funzionalità dell’arredo bagno

Il primo elemento da considerare per un arredamento bagno perfetto è la funzionalità. Il lavabo e il mobile bagno, la doccia e il bidet devono essere progettati e studiati nel modo più pratico possibile e devono rispettare le distanze minime tra i sanitari. 

Curare questo aspetto non solo ti permetterà di essere in regola con la normativa italiana, ma anche di avere un bagno funzionale ed efficiente ed evitare errori nell’arredo bagno. 

Distanze minime tra sanitari

La prima regola da rispettare per avere un bagno funzionale è lasciare una quantità sufficiente di spazio tra elementi particolari; questo per garantire il comfort di utilizzo e la facilità di movimento all’interno dello spazio. La disposizione dei sanitari segue delle regole ben precise, le quali sono state aggiornate nel corso del tempo e oggi sono contenute nella UNI 9182/2010.

Ogni abitazione per essere a norma deve avere almeno un bagno dotato di: wc, bidet, lavabo, doccia o vasca. 

Se l’appartamento è grande, ed oltre al bagno principale avete la fortuna di poter realizzare un bagno degli ospiti, in quest’ultimo potrete anche decidere di inserire solo alcuni elementi.

Scarica-Guida-Nami-Bath

Vediamo alcune distanze da rispettare quando si dispongono i sanitari nel bagno:

  • Distanza tra il wc e il muro: il wc deve essere collocato a minimo 15 cm dalla parete, mentre per il bidet sono necessari 20 cm
  • Distanza tra il bidet e la doccia: secondo la normativa, il bidet deve essere installato ad almeno 20 cm dalla doccia. La stessa distanza deve essere rispettata tra bidet e vasca
  • Distanza tra il wc e la doccia: il wc deve essere collocato ad almeno 10 cm da vasca o doccia in modo che entrambi risultino accessibili e non pericolosi
  • Distanza tra bidet e lavabo/ distanza wc lavabo: la distanza minima da rispettare sia tra il wc e il lavabo sia tra il bidet e il lavandino deve essere almeno 10 cm. La stessa distanza vale nel caso in cui si prevedono due lavabi affiancati.
  • Distanza lavabo doccia/ lavabo vasca: in questo caso si deve rispettare una distanza di 5 cm.

Per poter essere adoperati con sufficiente agio e per mantenere pulizia ed igiene occorre infine che tutti i sanitari abbiano uno spazio antistante di almeno 55 centimetri. 

L’attenzione alle distanze dovrà essere ancora maggiore nel caso si debba arredare un bagno piccolo. Un bagno dallo spazio ridotto dovrà essere progettato in modo che ogni centimetro sia sfruttato nel migliore dei modi.

Il nostro consiglio è quello di prediligere mobili sospesi, i quali conferiscono immediatamente ampiezza all’ambiente e consentono una maggiore facilità di pulizia. 

Se le dimensioni del bagno sono insolite o la stanza è difficile da arredare correttamente, è possibile optare per un arredo bagno personalizzato e su misura. 

In alternativa, è possibile valutare soluzioni modulari le quali oggi sono disponibili in formati anche molto compatti e pratici. 

Il nostro consiglio è quello di non esitare a sperimentare: i mobili modulari hanno il vantaggio di poter essere liberamente combinati, sia in orizzontale che in verticale, in modo da poter creare composizioni originali, ma ancora armoniose. 

La qualità dei mobili da bagno

Un aspetto fondamentale a cui è necessario prestare attenzione quando si deve scegliere l’arredamento bagno perfetto è la qualità dei mobili. 

Questo ambiente, infatti, è spesso sottoposto ad alta umidità e frequenti sbalzi di temperatura; entrambe le caratteristiche possono influire negativamente su mobili e arredi. 

Ecco perché la qualità dei mobili da bagno è molto importante e deve essere considerata attentamente. Come riconoscere un arredo bagno di qualità?

I fattori da considerare sono diversi, bisogna prestare particolare attenzione a: 

  1. La cura per i dettagli

I dettagli dei mobili bagno sono ciò che contraddistingue la lavorazione artigianale da quella in serie: la cura e l’attenzione dell’artigiano infatti consente un livello di accuratezza nei dettagli che conferisce all’arredo un aspetto elegante e perfetto, come fosse un’opera d’arte. 

  1. Linee semplici e pulite

Come nell’abbigliamento il “tubino nero” è il capo per eccellenza, nel mondo del design i mobili dalle linee semplici, pulite ed eleganti sono dei must.

Ciò che è classico, è intramontabile e conferisce immediatamente un senso di qualità e di eccellenza del prodotto. 

  1. L’illuminazione giusta

Prestare attenzione a come illuminare il bagno non è così scontato come si crede. 

Anche questo aspetto è in grado di dare valore all’arredamento bagno: la luce è una componente fondamentale ed è in grado di conferire stile, design ed eleganza. 

Inoltre i piccoli dettagli accuratamente posti dall’artigiano troveranno finalmente adeguata valorizzazione. 

  1. I materiali utilizzati

Il materiale scelto per il mobile da bagno influenza sia l’estetica dell’arredo sia il suo mantenimento nel tempo. Il materiale maggiormente utilizzato è il legno; lo possiamo trovare in due finiture: laccato o laminato. 

Quale che sia la finitura scelta, è fondamentale prestare attenzione al metodo con cui viene realizzata. Specialmente per i materiali laccati, è importante capire su quale materiale verrà eseguita questa lavorazione.

  1. Assistenza e post vendita

Infine, ma non per importanza, si valuta la qualità dell’arredamento anche attraverso elementi non direttamente riscontrabili sul prodotto: le aziende che curano la qualità a 360 gradi danno importanza anche all’assistenza del cliente lungo tutto il percorso di acquisto fino al post-vendita. 

La serietà nella cura e nell’attenzione al cliente è il riflesso dell’attenzione alla qualità dei prodotti offerti. 

Lo stile ideale per il bagno perfetto

L’acquisto di mobili per il bagno è un investimento e ciò significa che l’arredamento rimarrà lo stesso per parecchi anni. Per questo motivo ti suggeriamo di considerare attentamente qual è lo stile che più ti piace e più ti rappresenta. 

Il nostro consiglio è quello di prediligere mobili dalle linee semplici e puliti; difficilmente stancano o passano di moda. I colori sono anch’essi universali: bianco, grigio, beige sono i colori maggiormente utilizzati per avere un ambiente accogliente, delicato ed elegante. 

Coloro che preferiscono osare possono abbinare stili di arredo bagno differenti per ottenere un look fusion, nuovo e originale.

La scelta dipende esclusivamente dallo stile particolare che preferiamo; la cosa importante è optare per uno stile e utilizzarlo nella scelta di tutti gli elementi per avere un risultato coerente e armonioso. 

I migliori consigli per l’arredamento bagno perfetto

In questo articolo abbiamo scoperto quali sono gli aspetti a cui prestare attenzione per scegliere l’arredamento bagno

Spesso, quando ci si ritrova a dover fare una ristrutturazione del bagno o un restyling dello stesso è necessario considerare la possibilità di sostituire i complementi di arredo. Ecco quindi che è bene conoscere quali sono i consigli degli esperti per accertarsi di ottenere la soluzione perfetta per la tua casa

In primo luogo è importante progettare un bagno funzionale: nessuno vuole ritrovarsi con mobili che non si aprono o mobiletti che interferiscono con il passaggio. Ecco perché sono state introdotte delle vere e proprie norme che regolamentano le distanze minime da mantenere tra i sanitari e i complementi di arredo. 

L’arredamento perfetto non è solo funzionale, ma anche bello ed elegante. Per questo motivo è necessario prestare attenzione alla qualità dei mobili da bagno. 

In questo ambiente ci sono spesso vapori, umidità e sbalzi di temperatura pertanto un mobile di qualità è in grado di assicurare una certa inalterabilità e durabilità nel tempo. 

Infine, non si può dimenticare l’estetica: ogni bagno che si rispetti deve essere elegante e curato. In questo caso, però, non ci sono delle regole definite: tutto dipende dal gusto e dallo stile di chi arreda.

Il bagno è un ambiente che per definizione richiama intimità e personalità: ecco perché è fondamentale che rappresenti lo stile di chi frequenta questo spazio. 

Questi sono tutti i nostri consigli per scegliere l’arredamento bagno perfetto per la tua casa. Ora, non ti resta che iniziare a progettare lo spazio dei tuoi sogni. 

Scarica-Nuovo-Catalogo-Nami-Bath