Come arredare il bagno di uno yacht di lusso: tutto quello che c’è sapere

Nonostante il termine di origine anglosassone, gli yacht non sono altro che barche a vela o a motore di dimensioni importanti e dal costo elevato.

Si tratta di una imbarcazione di lusso che viene principalmente utilizzata per trascorrere le vacanze. Gli interni si caratterizzano per essere ampi, raffinati e dotati di ogni comfort che possa contribuire a rendere il più piacevole possibile il soggiorno nell’imbarcazione.

Negli ultimi venti anni, l’arredamento in questo particolare settore ha subito diverse evoluzioni nel campo del design e delle linee, passando da uno stile tradizionale e marittimo a tendenze contemporanee che si avvicinano all’arredo degli interni delle abitazioni.

Ad accomunare e ad avvicinare i due mondi sono stati diversi fattori come la ricerca, nel mercato del lusso, di materiali di qualità e arredi artigianali. un ulteriore obiettivo è stato poi quello di poter godere degli stessi comfort sia che ci si trovi all’interno della propria casa, sia che ci si trovi in mezzo al mare.

Nonostante queste affinità, l’arredamento di uno yacht mantiene delle caratteristiche peculiari proprie: trattandosi di un ambiente con particolari esigenze è fondamentale progettare strutture e arredi che siano fissi, in modo tale da rispettare e assicurare gli standard di sicurezza in relazione al movimento a cui sono soggette le imbarcazioni.

Nonostante questi vincoli, oggi è possibile arredare gli yacht in modo estremamente personalizzato, originale e unico.

Il primo passo per arredare uno yacht di lusso è dividere gli ambienti, distinguendo:

  • una zona per cucinare e mangiare;
  • una zona per l’igiene personale;
  • una zona per dormire.

La prima sfida su qualsiasi yacht è la comprensione della geometria – la forma e la relativa disposizione dello spazio. La relazione tra i bagni e le altre aree deve fluire in una soluzione di continuità in termini di design e atmosfera.

Gli aspetti importanti da considerare nell’arredare un bagno di uno yacht di lusso

L’interior design è un mestiere complesso ed assume ancora maggiore complessità quando si tratta di arredare uno spazio atipico come il bagno di uno yacht di lusso.

Ciò è determinato dal fatto che questi spazi sono insoliti e difficili da gestire; pertanto è fondamentale prestare particolare attenzione a come gestire e arredare gli spazi.

Un ambiente che necessità di particolare cura è il bagno; in quanto rappresenta l’ambiente più intimo e personale in cui si troverà il passeggero.

Inoltre, il fatto che si trovi su uno yacht e dunque in mezzo al mare, impone un occhio di riguardo in una serie di aspetti quando si prendono decisioni relative all’arredamento e alla scelta degli interni.

Ecco una serie di aspetti a cui è importante prestare attenzione quando si decide come arredare il bagno di uno yacht di lusso.

Budget

In primo luogo è fondamentale avere un budget destinato alle spese che si è disposti a sostenere nell’arredamento del bagno e attenersi ad esso.

Il budget dovrà essere realistico e sostenibile: essendo nel settore del lusso i materiali saranno pregiati, le linee eleganti e raffinate pertanto sarà fondamentale considerare tutti gli elementi per creare un budget adeguato.

Non necessariamente si devono spendere centinaia di migliaia di euro per arredare un bagno di lusso, a volte piccoli accorgimenti possono davvero fare la differenza.

In alcuni casi alcuni elementi economici possono comunque conferire l’aspetto lussuoso; basti pensare alle ultime tendenze “minimal”: spesso meno è di più. Pertanto, in base al budget è possibile indirizzarsi verso alcuni stili o differenti materiali.

Scarica-Guida-Nami-Bath

Spazio

Un altro elemento che richiede massima attenzione è la gestione dello spazio: l’obiettivo è quello di massimizzare lo spazio nel miglior modo possibile.

In un ambiente così ristretto e personale è fondamentale garantire che questo spazio sia pratico, funzionale e piacevole.

Per raggiungere questo scopo puoi pensare di installare mobili con strutture di stoccaggio come cassetti e armadietti in modo che lo yacht sia sempre in armonia.

La maggior parte dei bagni degli yacht è di dimensioni ridotte per consentire di dedicare maggiore spazio ad altre zone dell’imbarcazione, ciò significa che avere uno spazio ampio da gestire ed arredare è già un lusso in sé.

Tuttavia, se la stanza è piccola, è bene evitare di investire in mobili e composizioni di grandi dimensioni e ingombranti. Gli accessori del bagno dovrebbero integrare lo stile e il layout della stanza per dare un effetto di maggiore spazio.

Inoltre, oltre all’estetica e al design è fondamentale non dimenticare la praticità e la funzionalità. Tutti gli elementi oltre che raffinati e di lusso devono essere comodi da utilizzare, capienti e pratici.

Luce

Come per lo spazio  dedicato al bagno, anche la luce naturale può essere un elemento scarsamente disponibile; soprattutto quando il bagno è disposto al centro dello spazio interno dello yacht.

In primo luogo, è necessario considerare quanta luce naturale ha il bagno: se la stanza ha già grandi finestre aperte che permettono l’ingresso della luce del sole, potrebbe non esserci la necessità di introdurre grandi e potenti illuminazioni.

Un elemento sempre apprezzato  è il dimmer: un regolatore di intensità che permette di creare nuove possibilità di illuminazione degli ambienti.

Si tratta di un apparecchio che permette di regolare la potenza elettrica e per questo, oltre ad essere utile per creare ambienti caldi e accoglienti, permette anche di risparmiare energia.

Al contrario, se sono disponibili solo finestre di piccole dimensioni, o addirittura non ve ne sono, gli elementi luminosi dovranno essere sufficientemente forti per consentire le attività essenziali svolte in bagno, come applicare il trucco e la rasatura.

È importante provare e installare luci che non creino ombre, e ancora, consgliamo di installare un dimmer per i momenti più rilassanti in bagno.

Materiali

Infine, ma non meno importanti, i materiali.

Tutti i materiali utilizzati devono essere in grado di non subire variazioni date dall’umidità e dalla corrosione salina. Per garantire questo, i mobili scelti per decorare lo yacht dovrebbero essere realizzati con materiali durevoli e adeguatamente trattati.

Un materiale particolarmente performante è il gres, una ceramica a pasta compatta e dura, colorata, non porosa. La parola “grès” sta a significare che la massa ceramica della piastrella è estremamente greificata, compatta appunto, da cui l’eccezionale resistenza. Il risultato è un impasto di argilla magra, poco refrattaria, cotta al forno (1200-1400 C°) fino a raggiungere uno stato di vetrificazione non porosa e l’impermeabilità.

Il gres porcellanato è il materiale che ottinere i valori più bassi di assorbimento d’acqua, vale a dire la quantità di acqua che, in particolari condizioni, la lastra può assorbire.

Da questa caratteristica (che è anche uno dei due parametri su cui si basa la classificazione delle norme EN ISO) discende anche il più alto grado di resistenza alla flessione, cioè la massima tensione che il materiale, sottoposto ad una crescente azione di flessione, può tollerare prima di rompersi.

Tra le caratteristiche più salienti del grès porcellanato troviamo anche la elevatissima resistenza all’abrasione, ovvero la resistenza che la superficie oppone alle azioni connesse con il movimento di corpi, superfici o materiali a contatto con essa.

Si tratta di caratteristiche estremamente importanti che assumono ancora maggiore rilevanza quando ci si confronta con un ambiente complesso come il bagno di uno yacht di lusso.

Scarica-guida-scelta-migliori-materiali-lavabi

4 tendenze vincenti per arredare il bagno del tuo yacht di lusso

Negli ultimi anni il settore del lusso ha modificato profondamente le proprie linee e la propria estetica andando sempre più in una direzione contemporanea, originale e unica.

Ecco quattro delle ultime tendenze che renderanno il bagno dello yacht più lussuoso e unico che mai.

Materiali e colori naturali

Introduci materiali naturali e di ispirazione ecologica cercando di creare un ambiente che si fonda perfettamente con il mare.  

Per raggiungere questo obiettivo puoi prediligere superfici neutre in legno bianco o chiaro e mobili dal look pulito e contemporaneo, o ancora un legno massiccio dall’aspetto elegante.

Quale modo migliore per aggiungere bellezza ed eleganza al bagno del tuo yacht se non  scegliendo di incorporare materiali caldi e naturali.

Uno dei materiali di lusso propri della natura è la madreperla. Inserire alcuni dettagli all’interno del bagno che presentano questo materiale è una scelta che lascerà piacevolmente colpito il passeggero.

La madreperla può essere utilizzata come intarsio su mobili o come caratteristica unica del muro. Questa toeletta da bagno su misura è stata personalizzata con un design in madreperla per soddisfare le aspirazioni del cliente.

Stile oceanico

Per restare nel filone delle tendenze che cercano di richiamare gli elementi marittimi; lo stile oceanico è una scelta vincente e di forte impatto.

Per un bagno da yacht di lusso in stile oceanico, prova a incorporare un pavimento o una parete con piastrelle a mosaico con un design marino.

Ci sono un certo numero di opzioni meravigliosamente su misura come rivestimenti murali impermeabili che sono adatti per i bagni degli yacht e anche le zone doccia.

Questo innovativo sistema di rivestimento murale a tenuta stagna offre soluzioni decorative versatili e con un elevato valore tecnico.

Nella parete qui sotto riportiamo un fantastico design di pesci d’acqua dolce; i rivestimenti impermeabili per bagni e docce creano un forte impatto visivo conferendo unicità e originalità all’ambiente.

Regalità

Non avere paura di osare: usa il marmo per alcune o tutte le superfici tra cui pareti, pavimenti, rivestimenti per il bagno, ripiani e lavabi per creare un ambiente pulito, moderno e lussuoso per i tuoi bagni a bordo.

Anche l’uso del vetro può essere una strategia vincente soprattutto quando riflette lo spazio esterno.

Il marmo crea un elegante e raffinato effetto specchio se combinato con la luce che entra dalle finestre, rendendo i lavandini e gli armadi dei mobili quasi trasparenti.

I dettagli di design, in questo caso, sono davvero impeccabili.

Bagni termali, bidet e servizi igienici con disegni personalizzati, fregi ornamentali, colori speciali e finiture in marmo e pietra possono essere incorporati nel design di un bagno di yacht di lusso, dando agli spazi un’identità coerente.

Glamour Art Deco

Art Deco significa glam, quindi il bagno dello yacht deve essere arredato usando tocchi metallici come ottone, argento e rame con tanto specchio e vetro.

Armadi con specchio con lavabi in vetro o cristallo funzionano magnificamente se combinati con mobili neri con tocchi di ottone o intarsi.

Pareti in marmo bianco e nero creeranno un incantevole effetto specchio se combinate con la luce che entra dalle finestre ed è l’epitome del lusso.

L’introduzione di montature per specchi e rubinetterie dorate aggiungerà quel tocco finale impeccabile al design di un bagno di lusso in stile Art Deco.

Scarica-Nuovo-Catalogo-Nami-Bath